DURC nei lavori privati in edilizia

Il cosiddetto decreto semplificazioni – decreto-legge 5/2012 convertito in legge 35/2012, vigente dal 7 aprile scorso – introduce una modifica agli obblighi legati al D.u.r.c., il documento unico di regolarità contributiva che, per i lavori privati in edilizia, le imprese esecutrici e i lavoratori autonomi devono fornire ai sensi del d.lgs. 81/2008 al committente (o al responsabile dei lavori se nominato). La novità legislativa è contenuta nell’art.14 comma 6-bis della legge 35/2012:

 

Un comma di poche righe sintetizzabili in quattro parole:

i comuni acquisiscono i Durc d’ufficio

 

 


.