MOBILITAZIONE GEOMETRI


 

FORZA TOTO siamo tutti con te

IL DISEGNO DI LEGGE 3493 non è

" una catastrofe di intensità superiore al peggiore degli Tsunami ! "

ma un giusto riconoscimento alle capacità dei Geometri che sono stati e sempre saranno le colonne portanti delle attività edilizie italiane


 

Ultimissime

Disegno di Legge TOTO

 

 

Clicca

 

Le reazioni

 

La lettera su Facebook

 

LA LETTERA DELLA FEDERAZIONE NAZIONALE ARCHITETTI ED INGEGNERI LIBERI PROFESISONISTI IN FACEBOOK


Poco gentile signor Toto,
è con estremo stupore che veniamo a conoscenza della sua proposta di legge che darebbe falsa competenza o competenza solo su carta, ai diplomati di progettare strutture di qualunque tipo su zone a rischio sismico 3 e 4 !!!
...
Dopo aver letto attentamente, ma non troppo, tale "eccelsa" fantasticheria mentale, (con la stessa attenzione che possiamo rivolgere alla lettura di una barzelletta molto comica, o molto tragica, dipende dai punti di vista) ci rendiamo conto con sempre crescente forza che il Paese ha bisogno di legislatori che conoscano le materie per le quali hanno la pretesa di legiferare.E’ con estremo stupore che leggiamo che lei non è architetto, non è ingegnere e non svolge la professione direttamente e da anni, ma si occupa di trasporti ed è laureato in legge…!!E’ con estremo stupore che nonostante i suoi “interessi” lavorativi e i suoi studi, lontani anni luce dai problemi sui quali vorrebbe paradossalmente legiferare, si propone ugualmente di “batter legge” su argomenti di cui non conosce nemmeno l’indice, nemmeno l’ABC !Poco gentile signor Toto, se sapesse anche molto lontanamente e solo per sfuggita di cosa sta parlando, potrebbe facilmente comprendere che le modalità di calcolo strutturale e le numerosissime leggi che integrano e compongono lo stesso calcolo,(parliamo dileggi non accessibili agli avvocati, che anche se lette dritte o rovesce non sortirebbero alcun effetto sulla capacità di comprenderle che in ogni caso sarebbe più prossima ai numeri negativi che al semplice zero) non variano al variare dal fattore sismico che modifica solo l’apposizione di coefficienti differenti, rimanendo il calcolo IDENTICO nelle sue ENORMI difficoltà e lungaggini.Non entriamo nel dettaglio, e nemmeno negli albori dei dettagli, perché anche solo volendo accennare , per poter solo capire di cosa parliamo dovrebbe studiare qualche anno, e solo poi studiare ancora per approfondire, e la proposta indecente di legge è da STRACCIARE SUBITO , non tra qualche anno, perché tra qualche anno sarebbe drammaticamente TARDI !Per farle un paragone che più facilmente potrebbe comprendere, dati i suoi intessersi, mi riferisco non so, ad un mendico: lei vorrebbe dare competenza agli infermieri di poter operare per esempio solo persone che pesino meno di 60 chili, come se il peso influisse sulla capacità di saper operare, o sulla cultura del medico.Poco gentile e poco attento signor Toto le ricordo ancora che la progettazione architettonica , quella termica, quella acustica, quella impiantistica, quella urbanistica, in qualunque zona sismica venga svolta, non può prescindere dalla preparazione
culturale ed UNIVERSITARIA del progettista.Non possiamo pensare che Lei creda che le città o i paesi in zona sismica 3 o 4, siano esenti da leggi urbanistiche, da leggi igieniche, da leggi acustiche, da leggi statiche, da norme di piano, da sacrosanti principi di sensibilità e cultura architettonica, da norme che regolano la sostenibilità ambientale, da leggi sulla sicurezza, ecc.…Nemmeno possiamo pensare che lei, nonostante gli studi differenti, possa immaginare che basta rientrare nella zona sismica 3 o 4 e tutto diviene come per magia …semplice…Poco gentile Signor Toto, tra la zona sismica 1 e 2 e la zona sismica 3 e 4 : NON CAMBIA ASSOLUTAMENTE NULLA ! . Ci rifiutiamo ancora di pensare che lei possa credere che solo frequentando l’istituto per geometri si possa avere conoscenze approfondite relativamente ad esami quali : Analisi 1 e Analisi 2, Geometria descrittiva, Statica, Cinematica, Scienza delle costruzioni 1 e 2, Tecnica delle costruzioni 1 e 2, Consolidamento statico degli edifici, Restauro architettonico, Tecnologia 1 e 2, Fisica tecnica ed impianti , Urbanistica 1 e 2; Norme e leggi per edilizia, ecc,ecc, ecc, ecc,
ecc, ecc.(parliamo di esami con durata annuale!!) Poco attento signor Toto che ne direbbe se presentassimo un ddl in cui per esempio, architetti ed ingegneri chiedessero di poter svolgere la professione di avvocato, magari per cause che non superino il milione di euro ? Le assicuro che ne avremmo cultura e capacità, giornalmente facciamo consulenza ad innumerevoli avvocati su leggi riguardanti l’edilizia ! Quelle leggi sono il nostro pane quotidiano e le interpretiamo meglio di qualunque avvocato, mi creda !
Le leggi tecniche poi, naturalmente, sono di nostra esclusiva competenza, non riuscireste nemmeno ad interpretarne l’indice ! Dunque potremmo chiedere un tale DDL, in virtù del fatto che un cittadino deve poter scegliere da chi farsi difendere su problemi PRIVATI e legati all’edilizia, problemi che non riguardano la collettività ! Diversamente, molto diversamente, poco attento Toto, gli edifici che progettano ingegneri ed architetti sono edifici della società civile, appartengono a tutti, appartengono all’umanità, possono creare ricchezza, utilità, benessere o squallore e pericolo e dispendio energetico e inquinamento acustico…per l’intera società civile! Per rispetto, per il grande rispetto che nutriamo nei confronti della categoria intellettuale degli avvocati, nessuno ha mai immaginato di legiferare una simile proposta ! Oggi invece, poco attento Toto , lei chissà su quale arcana logica o fondamento culturale fantasy, propone l’improponibile….Signor Toto le chiediamo non solo di STACCIARE la sua paradossale proposta, ma di presentare ufficialmente scuse nei riguardi non dei professionisti, ma della Società Civile, che inerme avrebbe subito una catastrofe di intensità superiore al peggiore degli Tsunami ! con rabbia, indignazione e sgomento

FNAILP

Ordine Architetti Roma

Ennesimo tentativo di sparigliare il gioco !

Clicca

Gli italiani non sono IMBECILLI

e scelgono la libertà !!!

Gli imbecilli sono quelli che scelgono il contrario

Pdl vuol dire davvero 'popolo della libertà'. Bisogna solo intendersi su cosa voglia dire quel tipo di 'libertà'. E' su questo punto che la destra al governo rivela la sua vera feccia... pardon... faccia. Libertà di fare quel che ci pare? Esatto! come la libertà di fare una legge che possa permettere ai geometri e ai periti industriali (diplomati) di fare gli architetti (laureati).

Clicca


Speriamo che il prossimo disegno di legge contempli che ARCHITETTI e INGEGNERI non possano fare i Geometri. Allora veramente ci sarà giustizia !!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

 

Le competenze relative allo svolgimento dell'attività professionale dei geometri sono vecchie ed obsolete e non rispondono più alle esigenze operative in campo professionale dettate dai notevoli cambiamenti, sia sul piano tecnico che giuridico, che istituzionale. La nuova frontiera della professione è stata letteralmente travolta dalla riforma universitaria che ha introdotto la laurea breve creando una sorta di nuovi professionisti che cercano di trovare spazio nell'esercizio di una professione che diventa sempre più difficile anche per la notevole crisi che attanaglia il comparto delle costruzioni, e non solo. Pensate che la legge che regola fino ad oggi le competenze professionali del Geometra parte da un

 

REGIO DECRETO 11 FEBBRAIO 1929, N. 274
(G.U. 15-3-1923, n. 273)
REGOLAMENTO PER LA PROFESSIONE DI GEOMETRA

 

Leggi

 

Le varie leggi che regolano le tariffe professionali partono dal 1949 ed arrivano solo fino al 1961

 

LEGGE 2 MARZO 1949, N. 144
(G.U. 20-4-1949, n. 91 - suppl.)
APPROVAZIONE DELLA TARIFFA DEGLI ONORARI PER LE PRESTAZIONI PROFESSIONALI DEI GEOMETRI.
modificata ai sensi della:
LEGGE 4 GENNAIO 1951, N. 32
(G.U. 8-2-1951, n. 32)
LEGGE 7 OTTOBRE 1957, N. 974
(G.U. 29-10-1957, n. 268)
LEGGE 18 OTTOBRE 1961, N. 1164
(G.U. 16-11-1961, n. 284)

 

Da qui la giusta necessità di adeguare le normative con i tempi che corrono per fare conservare al Geometra quel ruolo che lo ha sempre distinto per la sua alta professionalità. Ma le lotte fra gli ordini, specialmente in tempi di crisi, hanno acuito la situazione e poi ci si è messa anche la Corte di Cassazione con la sentenza 19242 del 2009

Leggi

Con la nuova legislatura ecco che approda in aula al Senato il DDL n.1865 a firma dei senatori : VICARI, BATTAGLIA, CARRARA, CUFFARO e PALMIZIO. La promotrice del Disegno di Legge è la Senatrice Simona Vicari, siciliana laureata in Architettura nel 1995 a pieni voti e abilitata all'esercizio della professione nel 1996.

DDL n.1865 del 2009

Scarica in pdf


Il Disegno di legge ha scatenato non poche polemiche, direi troppe, e i vari ordini si sono scatenati contro il disegno di legge stesso, che a dire di tantissimi ordini provinciali di Architetti e Ingegneri, privilegia troppo i Geometri. Ma come per tutte le cose in Italia c'è bisogno di lanciare il sasso nello stagno per vedere cosa succede. E' significativo il fatto, che dopo la presentazione del DDL sia stato possibile indire un tavolo di trattativa a cui hanno preso parte il CNA e il CNI cosa che non era avvenuta da 40 anni e quindi questa è la strada giusta per arrivare al dunque nelle trattative, che spero seguiranno. Inoltre, dovrebbero essere evidenziati scendendo nei dettagli , anche i seguenti argomenti :

un'ingegnere informatico ( e tutti i dottori che hanno una laurea non inerente al settore prettamente immobiliare o assimilabile) , non devono poter firmare un esecutivo del cemento armato o qualsiasi pratica di natura edilizia. Nel campo catastale, ne una procedura DOCFA, ne un Tipo Mappale o di Frazionamento, con il programma Prego 10 , nel campo dell'estimo, non fare valutazioni immobiliari.

La conclusione della vicenda è ancora lontana perchè al momento l'azione politica è in fase di stallo in quanto i due rami del parlamento sono ancora impantanati in diatribe politiche che chissà quale sbocco avranno e si preannunciano tempi duri per la maggioranza che rischia di struggersi al caldissimo sole di luglio in questa inizio d'estate così arroventato !!!

Geom.Cesare Gherardi

 

 

GEOMETRI ITALIANI MOBILITATEVI PER AFFERMARE IL DIRITTO ALLA PROFESSIONE

 

http://nuke.mobilitazionegeometri.it/

Clicca