TERREMOTO - Prontogeometra il portale dei geometri italiani on-line

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:


TERREMOTO





E’ proprio vero quello che ha detto il Vescovo di Rieti nell’omelia durante i funerali di Stato ad Amatrice.


Il terremoto distrugge ma è l’opera dell’uomo che uccide

E quindi eccoci di nuovo alle polemiche post-terremoto perché crollano le case,  di come sono stati spesi i soldi pubblici per case,  scuole e ospedali ecc.  Emerge sempre più che è la  BUROCRAZIA che uccide e stritola il sistema. I soldi stanziati non vengono spesi perché manca un foglio :  uno spunto su di un paragrafo blocca i lavori e i finanziamenti. Il burocrate di turno che si leva al mattino e spulcia la pratica sul tavolino scopre che la fotocopia della carta di identità del richiedente è  scaduta e quindi lo stesso non ha titolo a richiede il finanziamento,  e quindi scrive di ripresentare il documento e quando lo ha presentato scopre che a pagina 6 del modulo di richiesta , rigo 16 non è stata messa la spunta dove si richiedeva dove venivano stoccati eventuali rifiuti classificati come tossici ai sensi  della legge …. Ecc. ecc. Nel frattempo è passato un anno e quindi niente  finanziamenti e,  niente lavori,  l’immobile   è crollato con il terremoto e ci sono stati 3 morti.
Questa è la NOSTRA ITALIA :  il paese dove siamo bravi a fare funerali e allestire una tensostruttura in 24 ore per riparare  dalla pioggia,  soprattutto le autorità che intervengono sempre con belle parole. Ma la tensostruttura che è stata allestita per i funerali era stata collaudata ? E’  stata costruita previo la richiesta di allestire una struttura temporanea ? . Il Magistrato di turno provvederà  sicuramente,  a funerali finiti,  a denunciare chi l’ha montata con il reato  di costruzione ABUSIVA.
Questo paese non cambierà mai fino a che non sarà debellata la più grave delle malattie che è la BUROCRAZIA.
Di cancro non si muore ma di BUROCRAZIA si


Cesare Gherardi


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu